Tutti coloro che vogliono contribuire al nostro progetto possono versare anche solo 1 euro cliccando sul bottone DONAZIONE.

Top Panel
Mercoledì, 15 Agosto 2018
- - - - - -
Accedi

Login to your account

Username
Password *
Remember Me

Calendario EVENTI

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
A+ R A-

Luigino Maccario

E un grande piacere, per noi della redazione di Truccoonline, poter ospitare sul nostro sito l’amico Luigino, a cui noi dedichiamo questo piccolo spazio.

Ci sarebbero molti elogi da attribuire al nostro amico Luigino, ma vogliamo essere un po’ come lui, umili e pronti a trasmettere con ricerche, analisi e osservazioni  legate a questa città che ormai per lui non ha più segreti , approfittiamo e impropriamente abusiamo della sua collaborazione creando questa piccola rubrica dove raccogliamo alcune originali ricerche da lui personalmente concesse.

Luigino è nato a Ventimiglia, il 21 marzo 1941, in Via Porta Marina 1. Dal 1964, è Cançelé  della "Cumpagnia dì Ventemigliusi" per la quale, nel 1972, ha gestito i contatti per la fondazione della "Consulta Ligure". Sempre dal 1964, è stato attore e coscenografo della "Cumpagnia d'u Teatru Ventemigliusu" fino alla chiusura del Teatro Comunale, nel 1984. Ha adattato in Ventemigliusu divertenti "cumedie", lette nelle lezioni all'Unitrè Intemelia, ed è autore di alcune "foure" sceneggiate, recitate dai "Centri de Cultura Intemelia" nelle Scuole Primarie. E stato Maestro d’Armi della "Compagnia Balestrieri" dalla fondazione nel 1984, fino al 1992, quando ne ha  assunto l'incarico di Cancelliere. Dal 1970 ha seguito il ripristino della "Corale Folcloristica Femminile Ven-timigliese" conducendola, nel 1979, al mutamento funzionale in "Cumpagnia Cantante". Appassionato 'carrista nel gruppo "I Schenui" è stato anche il "Nocchiero" nelle prime edizioni dell'Agosto Medievale"; mentre dal 1977, è stato assi stente; della "Rappresentativa Comunale Sbandieranti dei Sestieri" per oltre dieci anni. Dal 1968, si muove da Segretari: della "Unione Intemelia" per la quale ha curato l'edizione e la distribuzione de "LA VOCE INTEMELIA", fino al 1995 Nel 1985, ha impiantato la "Strena de Deinà" tenendo dietro alle ricerche per i "Tasselli della giara". Dal 1986, è membro della “Accademia Ventemigliusa”, della quale ha sistemato la ripresa. Sulle orme del dottor Emilio Azaretti, si è dedicato alla ricerca nella "civiltà locale", pubblicando gli esiti sulla "VOCE" dal 1976 e su "INTEMELION"' dal 2002, ma divulgandoli anche, in pubblici incontri fin dal 1994. Dall'aprile 2007 è curatore del sito web www.cumpagniadiventemigliusi.it

 

 

Dall’anno 1985, in occasione dell’approssimarsi delle festività di fine anno, le Associazioni volontaristiche ventimigliesi si radunano nel porgere gli auguri al Sindaco, in presenza delle massime Autorità cittadine.
La cerimonia, chiamata STRENA DE DEINA’, prevede il dono di una giaretta colma di noci e fichi secchi, guarnita con frondette bene auguranti d’alloro.
L’originalità della giaretta, pezzo unico di anno in anno, viene elaborata dalla ceramista Clara Perotti con l’applicazione di un tassello ceramico, raffigurante una diversa attività umana, tra i lavori della tradizione.
ARTI E MESTIERI TRADIZIONALI

 

NEI TASSELLI DELLA “STRENA DE DEINÁ”

 

Il particolare saliente, che rende la giaretta della Strena de Deinà una realizzazione artigianale di pregio, di anno in anno, è il tassello istoriato, in uno suggestivo stile naif.

 

Oltre alla giara, dovutamente pezzo unico, dalla ceramista Clara Perotti verrebbero prodotti alcuni piatti, decorati con lo stesso argomento di tradizione, che verranno collezionati con interesse.

 

L’istoriazione si basa appunto sulla memoria dei mestieri tradizionali, con particolare riferimento a quelli scomparsi o in via di estinzione, per fissarne in qualche modo il ricordo.

 

Questo libretto è la raccolta degli articoli descrittivi che hanno accompagnato le varie giarette, negli anni, contenuti in un libretto augurale appeso ai nastri della decorazione.

 

Un’apposita pubblicazione, curata dalla Cumpagnia, descrive invece le affinità simboliche della STRENA DE DEINA’
Luigino Maccario

 

WebCam Trucco

Ultime 0 Ore
aggiornata ogni 10 minuti

WebCam Trucco Nord

Ultime 0 Ore
aggiornata ogni 10 minuti