Tutti coloro che vogliono contribuire al nostro progetto possono versare anche solo 1 euro cliccando sul bottone DONAZIONE.

Top Panel
Lunedì, 23 Aprile 2018
- - - - - -
Accedi

Login to your account

Username
Password *
Remember Me

Trucco frazione di Ventimiglia

una frazione da scoprire

I Murinai e la sua piazzetta

Forse non tutti sanno, che dei volonterosi compaesani....

Leggi tutto per approfondire

La statale 20

Che attraversa Trucco

Leggi tutto per approfondire

Nigi

un piccolo quartiere di trucco

Baussi

altro quartiere di Trucco

  • WebCam Trucco

    ... anche noi abbiamo la nostra web cam

  • Bustianu

    Problemi con il computer? chiedi a Bustianu

  • Ieri... Oggi... Domani..?

    Come eravamo...e cosa ci siamo persi di Trucco..?

  • Luigino maccario

    Cultura e storia di Ventimiglia, chi meglio di lui ...in esclusiva per noi

  • Parrocchia Santi Pietro e Paolo

    eventi e info sulla nostra chiesa

Calendario EVENTI

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
30
A+ R A-

Storia... Parrocchia Santi Pietro e Paolo

 

dall'Archivio diocesano

II gruppo abitativo posto sulla sponda del Bevera era, inizialmente, un agglomerato di poche famiglie di origine dolceacquina.
Il Vescovo Spinola, con un decreto, lo unì alla Rettoria di Bevera e al Rettore pro tempore in vista delle non lievi difficoltà assegnò un contributo finanziario annuo. Così, per circa due secoli, un accordo ha regolato i rapporti tra il Vescovo ed i capifamiglia, per quel che riguarda le decime e la tassazione sui funerali. (1)

L'assistenza religiosa non è mai stata molto regolare, spesso a causa della rigidità del clima invernale e dei frequenti straripamenti del fiume Roya.
Nell'anno 1675, con il permesso del Vescovo, gli abitanti di Trucco costruiscono la loro Cappella che dedicano ai Santi Apostoli Pietro e Paolo.
Una pietra marmorea, posta dietro l'altare, ancora oggi ne ricorda l'evento.
In quegli anni il Vescovo stacca l'agglomerato dalla Rettoria di Bevera per riunirlo, dopo circa quattrocento anni, alla Chiesa Cattedrale.
Sarà dovere del Preposto pensare ad ogni assistenza spirituale eleggendo un Canonico o un Prete semplice.

Nell'anno 1648, grazie alla famiglia Pallanca, sorge un'altra Cappella dedicata a Sant’Antonio Abate; quest'edificio è normalmente indicato, nei documenti, come "Chiesa dei Pallanca" e su di essa que­sta famiglia esercita il diritto di patronato.
In data incerta, ma presumibilmente coeva a quella dei Pallanca, sorge un'altra Cappella detta "della Neve" alle case Murinai.
Un atto conservato negli archivi di Bevera testimonia che un certo Pallanca lasciava un certo numero di Messe da "celebrarsi alla Chiesa Murina". Il diritto di patronato da parte della famiglia Pallanca continua fino al 1906 anche se fra gli stessi eredi sorgono delle divergenze di opinione.(2)

Il Rettore Borelli, in una relazione in merito alla Cappella, riferisce che "l'Abbate Pallanca, del ramo dei Pesciola, ex cappellano di cavalleria, residente in Trucco, propose di stendere l'uso di proprietà a tutti i Pallanca delle Case Murinai".
La vita attorno al piccolo agglomerato migliora quasi quotidianamente ed al nucleo originario si uniscono altre famiglie: sono anch'esse di origine dolceacquina e costituiscono il gruppo dei Verrandi. Nella zona in cui risiedono sorge una cappella cui assiste il rettore dei Trucchi.
E poiché le difficoltà sono pari a quelle delle Morghe del Bevera, non mancano nel 1817 di richiedere al Vicario Capitolare Antonio Trucchi la facoltà di "costruire un cimitero presso le loro rispettive chiese campestri". La lontananza dalla Cattedrale e l'impossibilità di assicurare una continua assistenza grava sulle anime dei due gruppi; più volte dalle popolazioni viene fatta richiesta di smembrare la propria Chiesa dalla Chiesa Matrice e di avere un Sacerdote.
L'11 Ottobre 1962, il Vescovo Rousset, dopo aver ascoltato il parere del Parroco e delle autorità civili decreta in unica Parrocchia di diritto Trucco e Verrandi. Si decide che il Parroco risieda a Trucco e che gli venga assegnata una rendita composta di tanti titoli del debito pubblico di lire 55.000.
La Parrocchia conserva il titolo di "Santi Pietro e Paolo" ed è compresa nei seguenti confini: "Seguendo il Rio che fiancheggia il cimitero, raggiunge la vecchia mulattiera: Porra, Trinità, Verrandi, e la segue al centro sino a raggiungere il confine comunale con Camporosso; quindi segue il confine comunale tra Ventimiglia e Camporosso, Dolceacqua, Airole fino a raggiungere il Roja tra le Bocche e Ponte Colombo e si inserisce al centro del fiume Roja proseguendo verso mare fino al cimitero predetto".(3)

Wiki Trucco

La frazione di Trucco  è argomento enciclopedico su Wikipedia...
leggete e approfondite la vostra ricerca..

Weblog

Nasce il Weblog di Trucco , un po' perché ci mancava per completare il sito, insomma curiosate...                                

Attività commerciali

Attività commerciali a Trucco ....... segnala la tua attività o impresa
......gratuitamente......

La voce

In questa sezione puoi dar voce alle tue richieste, o esprimere semplicemente le tue opinioni...

WebCam Trucco

Ultime 0 Ore
aggiornata ogni 10 minuti

WebCam Trucco Nord

Ultime 0 Ore
aggiornata ogni 10 minuti

Photo gallery

News dai Baussi

C’era una volta, ecco come incominciavano le favole di un tempo, dei miei tempi...

News dai Murinai

A Trucco il 2007 inizia davvero bene! 
E naturalmente come ogni bella cosa in Italia:
è opera dei volontari !

Trucco e dintorni

Come promesso da tempo ci dedicheremo non solo a Trucco...

Immagini da Trucco

Anime con saed elitr, sed diam nonu eirmo conse tetur sadipscing elitr.

Le nostre Feste

per poter consultare l'album bisognsa prima registrarsi